Alto Contrasto Reimposta
Iscriviti Area Riservata
Menu
Menu
Stemma

IX Congresso Nazionale UNITEL: tutti gli interventi della II sessione di discussione

Pubblicato il 06/02/2022
Pubblicato in: Pubblica Amministrazione
IX Congresso Nazionale UNITEL: tutti gli interventi della II sessione di discussione

Venerdì 26 Novembre alle ore 15.30, presso l’Hotel Continental di Rimini, UNITEL ha ospitato la seconda Sessione di discussione del IX Congresso Nazionale.

La tavola rotonda, dal titolo “Come affrontare la corsa al PNRR? Deroghe ed eccezionalità vs riforme. Ai blocchi di partenza?”, ha visto la partecipazione di illustri ospiti del mondo della Pubblica Amministrazione e noti professionisti del settore come:


Da Sinistra: Francesco Caputo, Bruno Mazzina, Battista Bosetti, Antonio Ortenzi, Filippo Romano

 

Gli interventi

Bruno Mazzina

Ad aprire i lavori, Bruno Mazzina. Per il Vicepresidente UNITEL, il PNRR non rappresenta soltanto un trasferimento di fondi finanziari da parte dell’Unione Europea agli stati membri, ma di una sfida per attuare una trasformazione non solo ambientale, ma anche digitale e sociale, con una riforma del sistema pubblico italiano. Gli enti locali avranno un ruolo centrale nella gestione dei fondi del PNRR, dal momento che riceveranno circa il 39 % delle risorse. Eppure, ad oggi, sono pochi gli enti comunali che possono vantare le giuste competenze: piuttosto che sovra legiferare, è necessario un cambio di passo culturale.

 

Francesco Caputo

Durante la sessione di discussione, Caputo ha affrontato il tema dell'assegnazione delle commesse finalizzate a sfruttare i "fondi PNRR" e realizzare concretamente i progetti. Attribuzione che, per l’avvocato, passa giocoforza attraverso il magmatico e farraginoso sistema degli appalti pubblici. Snellire e accelerare le procedure è ormai essenziale, come la necessità di adottare delle tecniche tendenti ad eludere contraddizioni normative che rischiano di aggravare il procedimento. Nel contempo, nelle gare evidenziali che aggiudicano le commesse di cui sopra, non sembra utopistico dare pregio di premialità non certo al risparmio dei costi, ma principalmente a logiche organizzative e ad obiettivi sociali ed ambientali.

 

 

Paola Brambilla

In collegamento da remoto, l'Avvocato Brambilla ha preso parte alla tavola rotonda con un intervento dal titolo “Il rapporto del tecnico degli enti locali con la Valutazione dell’impatto ambientale e dei Criteri minimi Ambientali alla luce del PNRR”.

 

Battista Bosetti

L'intervento dell'esperto Bosetti ha affrontato il tema della difficoltà nel districarsi, nel mondo della PA, in un triplo binario: i canoni codicistici e comunitari, le norme specifiche del PNRR, il regime dei commissari straordinari. L’obbiettivo è tanto ambizioso quanto disseminato di ostacoli e complicazioni inutili che si trascinano da anni e invece di essere accantonate si moltiplicano a vista d’occhio, come il coinvolgimento dei prefetti o l’alimentazione di una miriade di banche dati scoordinate.

Per il manager bresciano: attenzione a non ripetere l’errore fatto con l’anticorruzione (R. Chieppa dixit, Segretario gen. Presid. CdM). Con la privacy versus trasparenza, con la concentrazione delle committenze versus il favore per le PMI e i lotti, con i vincoli per giovani e occupazione femminile, ci troviamo di fronte a nobili intenti, ma perseguiti per via burocratica (Carmine di Nuzzo dixit, coordinatore del MEF per il Recovery plan). Si punta molto sugli Enti locali, ma li si esautora con la centralizzazione delle committenze; si vuole potenziarli con futuro personale esperto, come fosse disponibile e crescesse spontaneamente, sottopagato e precario, che probabilmente potrà essere delegato alla fotocopiatrice.

 

 

Filippo Romano

Per il Dirigente ANAC, nel nostro ordinamento giuridico ci sono delle particolarità ove i tecnici (ingegneri e architetti) si occupano a livello legislativo di materie nelle quali all’estero se ne occupano gli avvocati. Eppure, anche a livello normativo, ci sono delle criticità dovute ad una complessità storica che devono essere affrontate.

 

 

Per rivivere le due giornate di formazione del IX Congresso Nazionale: https://www.youtube.com/watch?v=9uE6j9hrwOw. Maggiori informazioni nell'inserto speciale de "Il Nuovo Giornale dell'UNITEL".

 


Utilità