Alto Contrasto Reimposta
Iscriviti Area Riservata
Menu
Menu
Stemma

Preavviso

Pubblicato il 25/03/2013
Pubblicato in: L'esperto risponde

QUESITO:

Un dipendente assunto il 28/12/2012 nel mio ufficio con qualifica di Istruttore Direttivo Tecnico D/1 a tempo indeterminato e part-time  ( 20 ore settimanali  da prestare per 4 ore giornaliere) , in prova per mesi 6 , in data odierna  rassegna le proprie dimissioni in quanto vincitore di altro concorso pubblico, con richiesta di conservazione del posto di lavoro.
1. Poiché nel contratto sottoscritto  non è stato riportato il periodo di preavviso  cui il dipendente è tenuto, occorre fare riferimento ai termini fissati dal contratto? (ossia CCNL del 22/10/1997  art. 28 ter : dipendenti con anzianità di servizio fino a 5 anni 2 mesi di preavviso ridotti alla metà in caso di dimissioni del dipendente ?

1. Mancando il periodo di preavviso potrebbe l'ente trattenere una indennità pari all’importo della retribuzione spettante per il periodo di mancato preavviso, poiché è stato  già erogato la mensilità di marzo 2013 può l'ente attivare le procedure per il recupero del credito?

2. Poiché dal 2013 l’ente è soggetto al patto di stabilità e solo un dipendente ha cessato  il servizio nell’anno 2012 , per cui non si raggiunge la quota per procedere a nuova assunzione, è possibile attingere lo stesso allo scorrimento della graduatoria (ancora valida) visto che il dipendente era in periodo di prova?


RISPOSTA:

Per visualizzare il contenuto richiesto bisogna essere utenti registrati ed in regola con il tesseramento annuale.


Utilità