Alto Contrasto Reimposta
Iscriviti Area Riservata
Menu
Menu
Stemma

La modifica dell’art. 82 del codice dei contratti

Pubblicato il 31/10/2013
Pubblicato in: Appalti

Articolo di Marco Catalano - Giudice contabile

Una delle novità di rilievo introdotte dal d.l. nr. 69 del 2013 (cd. del “fare”) riguarda l’obbligo sul controllo del costo della mano d’opera previsto per il prezzo più basso (così come era previsto per l’offerta economicamente più vantaggiosa), dato che il nuovo art. 82 del dlgs nr. 163 del 2006 (Criterio del prezzo più basso) prevede che nel criterio di aggiudicazione con il prezzo più basso, lo stesso deve essere determinato al netto delle spese relative al costo del personale, valutato sulla base dei minimi salariali definiti dalla contrattazione collettiva nazionale di settore tra le organizzazioni sindacali dei lavoratori e le organizzazioni dei datori di lavoro comparativamente più rappresentative sul piano nazionale, delle voci retributive previste dalla contrattazione integrativa di secondo livello e delle misure di adempimento alle disposizioni in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

 Allegati
Leggi


Utilità