Alto Contrasto Reimposta
Iscriviti Area Riservata
Menu
Menu
Stemma

Formazione e Pubblica Amministrazione

Pubblicato il 27/07/2022
Pubblicato in: Formazione e Cultura
Formazione e Pubblica Amministrazione

Per il funzionamento del nostro Paese la Pubblica Amministrazione rappresenta un organismo fondamentale, ma al tempo stesso, parte dell’inefficienza del sistema Italia è causata dall’inadeguatezza del settore pubblico. In tale prospettiva la formazione è indispensabile per ridurre in maniera risolutiva le resistenze al cambiamento e sostenere il conseguimento di pratiche manageriali anche all’interno della PA. Nella società di oggi, in continua trasformazione, la PA è chiamata a soddisfare nuovi e complessi bisogni. La formazione, dunque, concorre a guidare verso un consapevole intervento delle politiche pubbliche e, conseguentemente a perfezionarne la capacità di risposta, migliorando il benessere e la qualità della vita di cittadini ed aziende. 

L'Associazione Italiana Formatori (AIF), a cui appartengo da circa vent'anni, è l'organismo che supporta, a livello nazionale, attraverso i propri associati, tutto il processo formativo sia nel pubblico che nel privato. AIF è un’organizzazione senza scopo di lucro, fondata nel 1975, alla quale aderiscono oltre 2.000 consulenti e dirigenti aziendali in tutta l’Italia, professionisti della formazione, delle strategie organizzative e dei processi di apprendimento e sviluppo della Persona.
Da più di quarant’anni AIF supporta il processo di evoluzione della formazione nel nostro Paese e si confronta con partner internazionali con i quali, autorevolmente, interagisce. Oltre l’evento istituzionale annuale del Convegno Nazionale, AIF organizza, attraverso le sue Delegazioni Regionali e i suoi Gruppi di Lavoro, circa duecento eventi l’anno quali workshop, seminari, tavole rotonde e convegni tematici di carattere settoriale che coinvolgono migliaia di persone. 

L’AIF è nota in diversi ambienti anche per il pregio dei Premi attribuiti tra cui il Premio “Filippo Basile” che si propone di riconoscere il valore di un progetto formativo (tra quelli presentati) nel contesto della Pubblica Amministrazione (1). Al Premio possono essere presentate candidature riferite a qualsiasi progetto di contenuto formativo, significativo per contenuto, approccio complessivo, risultati ottenuti, destinatari (2). Per ogni sezione sono premiate le tre prime classificate e viene attribuita una “Segnalazione di Eccellenza” alle candidature che conseguono il punteggio previsto dai criteri di attribuzione. La partecipazione al Premio è un’utile occasione di riflessione e confronto fra tutti i soggetti interessati alla formazione. 

Anche per quest’anno l’impegno del Gruppo di Lavoro AIF P.A., coordinato dal Dott. Salvatore Cortesiana (3), ha visto l’Associazione impegnata ed attiva nel dialogo con diverse realtà Pubbliche al fine di contribuire all’incessante lavoro di analisi, ricerca, approfondimento ed individuazione di soluzioni efficaci

Dal 19 al 21 maggio 2022, a Siracusa, si è svolto il XX Convegno Nazionale PA dal titolo “2022/2026 - Innovazione e scelte strategiche per la Pubblica Amministrazione: ruolo e prospettive per la Formazione”.  Un tema di ampio respiro che, ancora una volta, ha voluto focalizzare l’attenzione sull’importanza del processo di miglioramento continuo delle Organizzazioni Pubbliche, dei Governi locali e sul potenziamento delle competenze delle Persone, soprattutto, in considerazione del momento di transizione e crescita esponenziale degli interventi formativi proposti a supporto del PNRR. 

Dal dibattito e confronto acceso delle tre giornate è emersa la necessità di “un reale cambio di passo”, una serie di cambiamenti direttamente correlati all’attuazione delle scelte strategiche di sistema. In prima battuta, si condivide l’esigenza di agire sul rafforzamento delle competenze digitali base, intermedie, avanzate, processi di reclutamento, turn over, smart working, nuovi profili professionali, sviluppo tecnologico, senso etico dell’innovazione. Nell’ambito di tale disamina, non possiamo sottrarci dal dare il nostro contributo come Formatori. La formazione ha, da sempre, rappresentato la modalità attraverso la quale condividere saperi, conoscenze, competenze, diversità per mettere in comune ed arricchire, completare, ispirare sviluppo gruppale, organizzativo e sistemico. La formazione consente di guardarsi dentro, fuori e tutto intorno per fornire strumenti e tecniche adatte alle singole e singolari realtà. In questo momento storico il panorama dell’offerta formativa è ampio e variegato. Solo con l’aiuto di una formazione “cucita sartorialmente” è possibile intervenire concretamente. Il lavoro dei protagonisti “tutti” della formazione sia in fase ex ante, in itinere ed ex post è fondamentale per poter rispondere alle reali esigenze delle Persone. 

Con il supporto di una formazione precisa, puntuale e rispondente alle reali domande, le Persone che operano quotidianamente nelle Organizzazioni Pubbliche hanno la possibilità di cambiare, arricchire e migliorare, per poi incidere efficacemente nel mondo/contesto di appartenenza, piccolo e/o grande che sia. 

Ciò rappresenta ed identifica la formazione come valore aggiunto, essenziale, al fine di offrire qualità di servizi e diffusione del benessere.

 

Note:

(1) http://associazioneitalianaformatori.it/aif-associazione-italiana-formatori/
(2) Il Premio AIF Filippo Basile si suddivide in due sezioni:
-  La prima è costituita da “Reti formative” (per le migliori esperienze di network e comunità di apprendimento o di pratiche in ambito formativo) e “Sistemi formativi” (per le migliori esperienze di sistema in ambito formativo in cui sia rilevante il knowledge management, la gestione di data base, l’open data, l’uso di piattaforme per la formazione).
- La seconda sezione è costituita da: “Processi formativi” (per le migliori esperienze riferite a singole fasi del processo formativo: rilevazione dei fabbisogni, progettazione, erogazione, monitoraggio, sistemi di valutazione) e “Progetti formativi” (per le migliori esperienze riferite a singoli progetti formativi realizzati).
(3) Responsabile Servizio Formazione del Comune di Siracusa. Presidente Regionale AIF Sicilia/Sardegna/Calabria e Responsabile Gruppo PA AIF e Premio AIF Filippo Basile

 

Articolo di Rosa D’Elia - Psicologa del Lavoro/Organizzazioni e Presidente AIF – Delegazione Abruzzo/Molise - apparso nell'ultimo numero de "Il Nuovo Giornale dell'UNITEL".


Utilità