Alto Contrasto Reimposta
Iscriviti Area Riservata
Menu
Menu
Stemma

Tar Sicilia, Catania, 27.02.2009 n. 428

Pubblicato il 02/03/2009
Pubblicato in: Sentenze
i requisiti soggettivi (certificazione di qualità ISO 9001/2000 e ISO 14000) prescritti dal bando devono essere posseduti da ognuno dei soggetti facenti parte di una Ati o consorzio_In casi in cui il giudice annulla l’aggiudicazione, perché il vincitore doveva essere escluso dalla gara, e vincitore doveva essere il ricorrente, una tale pronunzia produce l’effetto ripristinatorio dell’annullamento, se il ricorrente può ancora eseguire l’appalto._ Appare utile rammentare che il pregiudizio risarcibile si compone, secondo la definizione dell’art. 1223 cod. civ., del danno emergente e del lucro cessante, e cioè della diminuzione reale del patrimonio del privato, per effetto di esborsi connessi alla (inutile) partecipazione al procedimento, e della perdita di un’occasione di guadagno o, comunque, di un’utilità economica connessa all’adozione o all’esecuzione del provvedimento illegittimo.
 Allegati
Scarica

Utilità