Alto Contrasto Reimposta
Iscriviti Area Riservata
Menu
Menu
Stemma

Tar Basilicata, Potenza, 24.12.2008 n. 1026

Pubblicato il 27/01/2009
Pubblicato in: Sentenze

a cura di Sonia Lazzini

La tardiva comunicazione della sospensione dell’attività NON può essere qualificata come una grave violazione alle norme in materia di contributi previ-denziali ed assistenziali e come tale NON può essere causa di annullamento di un’aggiudicazione con relativa escussione della cauzione provvisoria.

 Allegati
Leggi

Utilità