Alto Contrasto Reimposta
Iscriviti Area Riservata
Menu
Menu
Stemma

Casa Italia, Finanziamento Avviso MIUR N. 8008/2018 – Fase Progettazione: UNITEL richiede proroga termine finale per la Rendicontazione.

Pubblicato il 01/10/2021
Casa Italia, Finanziamento Avviso MIUR N. 8008/2018 – Fase Progettazione: UNITEL richiede proroga termine finale per la Rendicontazione.

UNITEL, orgoglioso ambasciatore dei tecnici comunali italiani, scende nuovamente in campo per dar voce a un’intera categoria di professionisti. Questa volta, l’Associazione si esprime in merito all’Avviso MIUR N. 8008/2018 per il finanziamento in favore di enti locali di verifiche di vulnerabilità sismica e progettazione di eventuali interventi di adeguamento antisismico.

In una lettera indirizzata alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, nello specifico al Dipartimento Casa Italia, il Presidente UNITEL Claudio Esposito segnala la necessità di “concessione di una proroga per la rendicontazione della fase “Progettazione” per gli interventi finanziati con le risorse di cui all’art. 41 del D.L. 24.04.2017, n. 50, convertito con modificazioni dalla legge 21.06.2017, n. 96, di competenza di codesto “Dipartimento Casa Italia”, giusto Decreto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca n. 363 del 18.07.2018”. Una richiesta che sorge dalle numerose segnalazione degli associati, i quali riportano come, ai fini della conclusione della fase progettuale, molti Enti Locali si trovino nelle condizioni di non poter rispettare i termini prefissati, poiché ancora in attesa di:

  • autorizzazioni sismiche;
  • pareri igienico-sanitario per quanto concerne la distribuzione degli spazi, servizi igienici e locali mensa;
  • parere dei vigili del fuoco, ove necessari.

“Senza l’acquisizione di detti pareri non si può concludere l’attività progettuale con la validazione del progetto esecutivo e la rendicontazione finale della fase di progettazione” specifica il Presidente Esposito, rimarcando come “per molti Enti beneficiari, la fase dei pareri sta rappresentando, in termini temporali, la fase critica dell’iter progettuale”. Una condizione dovuta al fatto che “i Dipartimenti di Prevenzione Collettiva e dei Luoghi di Lavoro dell’ASL competenti, in questa fase, si trovano per lo più impegnati nella campagna di vaccinazione anti-covid”; mentre “gli uffici Prevenzione Incendi dei Comandi Provinciale dei VV.FF. e del Genio Civile di Salerno non partecipano a conferenze dei servizi e svolgono ancora la loro attività quasi esclusivamente con la modalità di lavoro agile”. Per questi motivi, l’emissione dei pareri potrebbe non avvenire nel termine del 30 settembre 2021, fissato per la rendicontazione finale della fase di progettazione, giusto provvedimento di codesta Dipartimento n. CCI0001045 del 15.06.2021”.

A fronte di tali criticità, UNITEL ritiene opportuno concedere un’ulteriore proroga, di almeno 30 giorni. In caso contrario, gli Enti corrono il rischio di veder revocato il finanziamento e sopperire, con proprie risorse di Bilancio, al pagamento delle competenze professionali ai tecnici incaricati.

 

Il riscontro del Dipartimento Casa Italia

Facendo seguito alle richieste di Unitel, il Dipartimento Casa Italia - nello specifico, il Direttore Generale, la Cons. Isabella Imperato - in una lettera di risposta all’Associazione dichiara come “i termini di rendicontazione della fase di progettazione per tali interventi” siano “in corso di proroga – previa valutazione degli uffici e, comunque, su istanza specifica avanzata via posta elettronica certificata dal RUP o dal rappresentante legale dell’Ente locale beneficiario, entro la scadenza dei termini stessi”.

Ciononostante, l’ammissibilità del finanziamento rimane “condizionata al rispetto dei requisiti previsti nel bando di cui all’avviso MIUR n. 8008 del 28 marzo 2018” e il contributo relativo alla progettazione “sarà riconosciuto per l’importo richiesto solo se all’esito della verifica di vulnerabilità sismica emerga che l’indice di rischio sia inferiore allo 0,8 e quindi si renda necessario lo sviluppo della progettazione di adeguamento sismico.”

 

Per maggiori informazioni, si prega di consultare gli allegati.

 Allegati
Richiesta proroga CASA ITALIA.pdf
Risposta CASA ITALIA_UNITEL.pdf

Utilità