UNITEL

Dimensione Testo
  • Aumenta
  • Dimensione originale
  • Diminuisci
    
22/11/2017 06:45
Home Articoli PUBBLICO IMPIEGO Le principali disposizioni per il personale degli enti locali del DL 112 come convertito in legge (Prima parte)

Le principali disposizioni per il personale degli enti locali del DL 112 come convertito in legge (Prima parte)

C. Dell`Erba (www.ilpersonale.it 29/8/2008) - Maggioli Editore

Personale delle società pubbliche

Art. 18

Le società interamente pubbliche che gestiscono servizi pubblici locali applicheranno le stesse regole in vigore nelle Pubbliche Amministrazioni per le assunzioni di personale ed il conferimento di incarichi a partire dalla fine del mese di ottobre. Le altre società a partecipazione pubblica totale o di controllo adottano regole ispirate ai principi comunitari di trasparenza, pubblicità ed imparzialità. Queste regole non si applicano alle società quotate in borsa.

Soppressione del divieto di cumulo delle pensioni

Art. 19

Soppresso il divieto di cumulo tra pensioni di anzianità e redditi di lavoro autonomo o dipendente. Integrale comulabilità con le pensioni contributive per gli uomini con più di 65 anni e le donne con più di 60 anni di età

Contratti di lavoro a tempo determinato

Art. 21

Ampliamento della possibilità di ricorrere alle assunzioni a tempo determinato anche per le esigenze ordinarie. Deroga per le sanzioni da irrogare alle vertenze in corso. I CCNL possono introdurre norme di deroga alla durata massima ed al diritto di precedenza nelle assunzioni a tempo indeterminato. Verifica degli effetti decorsi 24 mesi

Adempimenti formali dei datori di lavoro

Art. 39

Per i datori di lavoro privati è prevista la attivazione del libro unico dei lavoratori da aggiornare mensilmente; le dichiarazioni false ivi contenute e le altre infrazioni a tali vincoli sono duramente sanzionate

Tenuta dei documenti di lavoro

Art. 40

Tutti i datori di lavoro possono tenere, previa comunicazione alla Direzione Provinciale del Lavoro, i documenti presso lo studio del consulente utilizzato. Al momento della assunzione vi è l’obbligo di consegnare al dipendente copia della comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro, obbligo assolto anche mediante consegna del contratto individuale. Obbligo, anche per le PA, di informazione periodica del numero di lavoratori assunti “obbligatoriamente” che risultano essere in servizio sulla base di specifici moduli; tale obbligo non si applica nel caso in cui non siano intervenute variazioni tali da incidere sul vincolo legislativo rispetto all’ultima comunicazione. Tali prospetti sono pubblici.

Modifica delle norme sull’orario di lavoro

Art. 41

Il lavoro è considerato notturno se supera le 3 ore nel corso della notte. Non applicazione delle norme sul riposo minimo giornaliero al personale utilizzato in reperibilità. Calcolo del vincolo al riposo settimanale sulla base di un periodo non superiore a 14 giorni. Possibilità di deroga contrattuale alle regole sui riposi giornalieri, le pause, il lavoro notturno e la durata massima dell’orario settimanale. Modifiche al regime sanzionatorio. Abrogato l’obbligo di comunicazione del superamento in una settimana del tetto delle 48 ore.

Incarichi di collaborazione nelle PA

Art. 46

Gli incarichi di collaborazione nelle PA sono conferibili a laureati, fatti salvi i casi in cui sia necessaria la iscrizione a specifici ordini o albi professionali, ovvero si sia in presenza di prestazioni artistiche o per gli artigiani, ferma restando la necessità di accertare l’esperienza nel settore. Il conferimento di incarichi di cococo per le attività ordinarie e la utilizzazione degli stessi come lavoratori subordinati sono fonte di responsabilità amministrativa. Gli incarichi sono conferibili solo per attività istituzionali previste da legge o nel programma approvato dal Consiglio. Viene definito il contenuto minimo del regolamento che deve essere adottato da parte degli eell. Il tetto di spesa è fissato nel bilancio preventivo. L’osservanza dei requisiti previsti è condizione di legittimità del conferimento degli incarichi.

Revisione dei distacchi, dei permessi e delle aspettative sindacali

Art. 46 bis

Entro il mese di ottobre dovrà essere realizzata la razionalizzazione e riduzione dei distacchi, delle aspettative e dei permessi sindacali. I relativi risparmi sono attribuiti allo Stato e destinati al finanziamento della contrattazione integrativa. Queste norme non si applicano agli enti locali, alle regioni ed agli enti regionali

Controlli sul cumulo di incarichi dei dipendenti

Art. 47

Attribuzione alla Funzione Pubblica del compito di controllo sul cumulo degli incarichi dei dipendenti e sul rispetto delle regole sulla compatibilità, da svolgere tramite l’ispettorato per la funzione pubblico; tale compito viene altresì svolto d’intesa con i servizi ispettivi degli enti e con la Guardia di Finanza

Lavoro flessibile nelle PA

Art. 49

Per le esigenze ordinarie le PA possono effettuare solo assunzioni a tempo indeterminato; quelle flessibili possono essere effettuate solo per esigenze temporanee ed eccezionali; la disciplina della materia è rimessa alla contrattazione nazionale, ferma restando la competenza degli enti alla individuazione delle necessità organizzative; divieto di ricorso alla somministrazione per gli incarichi direttivi e dirigenziali; ricorso a procedure di imparzialità e trasparenza; i lavoratori non possono essere utilizzati per più di 3 anni nell’ultimo quinquennio con più tipologie contrattuali; trasmissione alla Ragioneria dello Stato ed alla Funzione Pubblica delle convenzioni per i LSU; responsabilità amministrativa e dirigenziale in caso di inosservanza, se ne tiene conto anche nella valutazione; diritto del lavoratore ad ottenere il risarcimento dei danni

Semplificazioni al processo del lavoro

Art. 53

Possibilità della emanazione di una sentenza immediata di definizione del giudizio nei casi non particolarmente complessi e termini abbreviati per le sentenze complesse

In questo sito web utilizziamo cookie e tecnologie simili per migliorare i nostri servizi. Informazioni

Dichiaro di accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information


Ilpersonale.it
 

Partners

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

In questo sito web utilizziamo cookie e tecnologie simili per migliorare i nostri servizi. Informazioni

Dichiaro di accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information