UNITEL

Dimensione Testo
  • Aumenta
  • Dimensione originale
  • Diminuisci
    
20/10/2018 17:50
Home Articoli Appalti La rotazione non può essere decisa discrezionalmente dal RUP

La rotazione non può essere decisa discrezionalmente dal RUP

di Stefano Usai

La rotazione costituisce un riferimento  istruttorio – a disposizione del RUP –  ed in quanto tale deve essere utilizzato, secondo la nuova declinazione dell’articolo 36, comma 1, del codice dei contratti (come modificato dal decreto legislativo correttivo n. 56/2017)  ad avvio del procedimento contrattuale.

Per intendersi, avviando un procedimento ad inviti di tipo semplificato (come esplicitato nella norma richiamata),  dei vincoli della rotazione occorrerà tener conto già in fase di predisposizione degli inviti senza penalizzazioni postume per il pregresso affidatario che – addirittura in modo motivato – sia stato invitato a partecipare alla competizione.

Allegati:
ARTICOLO COMPLETO IN PDF[La rotazione non può essere decisa discrezionalmente dal RUP ]
 

Partners

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

In questo sito web utilizziamo cookie e tecnologie simili per migliorare i nostri servizi. Informazioni

Dichiaro di accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information