UNITEL

Dimensione Testo
  • Aumenta
  • Dimensione originale
  • Diminuisci
    
23/01/2018 16:38
Home Articoli Edilizia & Urbanistica Abusi edilizi, le immagini aeree sono «indizi sufficienti» salvo prova contraria

Abusi edilizi, le immagini aeree sono «indizi sufficienti» salvo prova contraria

di Mauro Calabrese

Le immagini e i rilievi compiuti per mezzo di aerofotogrammetria, anche se compiuti da soggetti privati e non dalla Pubblica amministrazione, seppure non costituiscono piena prova degli abusi edilizi accertati dal Comune e dell’epoca della loro realizzazione, sono indizi sufficienti, in mancanza di prova contraria, per il rigetto dell’istanza di condono edilizio e per disporre la demolizione delle opere edificate.

La decisione

Il Consiglio di Stato, sezione IV, con la sentenza n. 5787/2017, nel confermare il rigetto dell’istanza di condono edilizio e il conseguente ordine di demolizione delle opere, adottati da parte del Comune, ha statuito che, anche se le immagini e i rilievi di aerofotogrammetria non fanno piena prova degli abusi edilizi accertati dall’Amministrazione, il privato deve fornire la prova contraria.

Stato dei luoghi

Rispetto alla descrizione dell’immobile oggetto della istanza di condono edilizio, sulla base degli accertamenti della Polizia locale e delle immagini riprese con volo aereo nel 1984, l’Amministrazione comunale rilevava una non corrispondenza dello stato dei luoghi e dei manufatti edificati, disponendo, con provvedimento dirigenziale, il rigetto della domanda e la conseguente demolizione delle opere abusive, rigettando le difese dei proprietari, incentrare sulla mancanza di valore di prova legale da attribuire alle risultanze dell’aerofotogrammetria e sulla incompetenza del Dirigente.

Riprese aeree

I Giudici di Palazzo Spada, sul punto, riconoscono come le immagini e rilievi compiuti con mezzi aerei siano privi del «valore dell'incontrovertibilità» delle prove legali, in quanto, di solito, non sono realizzate da un pubblico ufficiale, quanto piuttosto da ditte private incaricate delle ricognizioni aeree, sulla cui attendibilità possono influire numerosi fattori, di ordine tecnico come la risoluzione delle immagini, ma anche di natura ambientale, come la presenza di vegetazione che copra le costruzioni o fenomeni naturali, come la rifrazione dovuta a condizioni meteo.

Indizi sufficienti

Al tempo stesso, prosegue il Collegio, pur non facendo piena prova di quanto dalle immagini risultante, i rilievi aerei al tempo stesso forniscono indizi ed elementi di prova senz’altro rilevanti per l’Amministrazione, pur ammettendo la prova contraria, da parte dell’interessato, che deve tuttavia fornire elementi concreti e rilevanti idonei a sovvertire le risultanze, non potendo limitarsi solo a disconoscere la veridicità e attendibilità delle riprese aree.

Conclusioni

Pertanto, conclude la sentenza, il ricorso va respinto, non avendo i proprietari fornito prove contrarie sufficienti a privare di rilevanza gli indizi forniti dalle immagini di aerofotogrammetria, dai quali non risultava alcun manufatto edificato nel 1984, peraltro corroborate dalle risultanze dei sopralluoghi della Polizia locale.

In ultimo, respinte anche le doglianze in merito all’incompetenza del Dirigente del Comune ad adottare l’impugnato provvedimento di rigetto e la sanzione demolitoria, che sarebbero invece riservati al Sindaco, i Giudici amministrativi ricordano che l’articolo 107, comma 2. del Tuel, riserva ai Dirigenti l’adozione di tutti gli atti e provvedimenti amministrativi che impegnano l’Amministrazione comunale verso i terzi, ad esclusione di quelli riservata dalla Legge o dallo Statuto comunale al Primo cittadino, perché attenenti alle funzioni di indirizzo e controllo politico amministrativo degli organi di governo del Comune, sottratte alle funzioni del Segretario o del Direttore generale, cui anche il Dpr n. 380 del 2001 (Testo unico dell’Edilizia) attribuisce il potere di adottare le previste misure sanzionatorie.

 

Partners

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

In questo sito web utilizziamo cookie e tecnologie simili per migliorare i nostri servizi. Informazioni

Dichiaro di accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information