UNITEL

Dimensione Testo
  • Aumenta
  • Dimensione originale
  • Diminuisci
    
21/11/2017 03:48
Home Articoli PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Tante domande e nessuna risposta. Platea a tutto campo per gli incarichi di dirigente apicale

Tante domande e nessuna risposta. Platea a tutto campo per gli incarichi di dirigente apicale

di Arturo Bianco

Alle posizioni organizzative che saranno assunte come dirigenti a tempo determinato con l'articolo 110 del Tuel potranno essere assegnati incarichi di dirigenti apicali? Che conseguenze determina l'inclusione dei dirigenti apicali nella dotazione organica dei singoli Comuni? Perché non viene precisato che a queste figure spettano i compiti di assistenza agli organi di governo? Ci sono margini perché per i dirigenti apicali siano previste sezioni speciali nell'albo dei dirigenti? Come mai i segretari di fascia C, che per diventare dirigenti dovranno sostenere uno specifico percorso selettivo, possono essere chiamati da subito come apicali anche nelle amministrazioni di maggiore dimensione?

Sono queste le principali domande che si pongono i segretari comunali e provinciali sullo schema del decreto attuativo sulla riforma della dirigenza pubblica. È evidente che dietro queste preoccupazioni c'è il timore di un "salto nel buio" e la delusione per l'effettivo esercizio della delega che dispone l'abolizione della figura dei segretari comunali.

A queste preoccupazioni si aggiungono ragioni di ostilità analoghe a quelle che una parte significativa dei dirigenti pubblici nutre nei confronti della riforma. Questa situazione, va detto, mette in ombra le scelte contenute nello schema di decreto con cui sono riprese indicazioni fornite dagli stessi segretari, quali la necessità che alla figura unitaria di vertice burocratico dell'ente siano assegnati compiti di amministrazione attiva, in particolare nella forma del coordinamento, e di controllo interno.
Le diverse posizioni
L'Anci Lombardia chiede che i titolari di posizione organizzativa nei piccoli Comuni possano essere nominati dirigenti apicali attraverso il conferimento di incarichi dirigenziali a tempo determinato ex articolo 110. A questa richiesta sono decisamente ostili i segretari comunali, che vedono in tal modo messo in discussione il proprio ruolo in queste realtà. Si tenga presente che tutto lascia credere che il numero dei dirigenti che si candiderà a partecipare alle selezioni per dirigenti apicali nei piccoli comuni sarà ridotto, sia per le scomodità connesse al doversi recare quotidianamente in realtà periferiche sia per i compiti nuovi che queste figure saranno chiamati a svolgere.
Nel testo attuale la possibilità di affidare l'incarico ai titolari di posizione organizzativa non è prevista, ma il timore che su spinta degli amministratori ciò possa realizzarsi è assai elevato.
Strettamente connessa è la preoccupazione prodotta dalla previsione che i segretari comunali, al pari dei dirigenti, siano assunti «dalle amministrazioni che conferiscono loro incarichi dirigenziali nei limiti delle dotazioni organiche». Si sottolinea che oggi molte amministrazioni non hanno in dotazione organica il segretario e si teme che ciò possa avere conseguenze negative sul conferimento ai segretari degli incarichi di dirigenti apicali. Va aggiunto poi che non c'è menzione, fra i compiti dei futuri dirigenti apicali, dell'assistenza alle riunioni degli organi di governo, che sono oggi un compito tipico dei segretari.
Il nuovo testo dell'articolo 13-bis del Dlgs 165/2001 prevede che con un regolamento possano essere istituite, all'interno degli albi dei dirigenti, «sezioni speciali per le categorie dirigenziali professionali e tecniche». I segretari chiedono che ciò si realizzi per i dirigenti apicali, mettendo in evidenza la peculiarità dei compiti di coordinamento e di direzione.
Tra le prospettive temute c'è poi l'ipotesi che i segretari di fascia C, che non sono inquadrati tra i dirigenti, possano essere chiamati a svolgere i propri compiti anche nei Comuni più grandi.

Rassegna di Franco Giuseppe Nappi

 

Partners

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

In questo sito web utilizziamo cookie e tecnologie simili per migliorare i nostri servizi. Informazioni

Dichiaro di accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information