UNITEL

Dimensione Testo
  • Aumenta
  • Dimensione originale
  • Diminuisci
    
20/11/2017 16:18
Home Articoli ANTINCENDIO La prevenzione incendi dei centri di accoglienza

La prevenzione incendi dei centri di accoglienza

Risultati immagini per antincendio

Con la circolare 26 maggio 2015, n. 5178, i Vigili del Fuoco hanno specificato la normativa tecnica di prevenzione incendi applicabile ai centri di accoglienza per immigrati.

Tenendo presente che tali strutture hanno da un punto di vista logistico un’organizzazione molto variabile e che spesso pongo problemi di ordine pubblico, non è possibile ricondurre i centri di accoglienza a nessuna delle attività previste dal D.P.R. 151/2011.

Pertanto le norme tecniche di prevenzione incendi applicabili sono innanzitutto quelle specifiche per aree e/o impianti posti al servizio degli edifici (impianti di produzione di calore, impianti elettrici, impianti per la distribuzione e l’utilizzazione del gas ecc.) e poi devono essere valutate le strutture in cui sono ospitati gli immigrati.

Pertanto: - Nel caso di strutture ricettive turistico-alberghiere, la norme di riferimento è il d.m. 19 aprile 1994; - Nel caso le strutture siano di altra natura (scuole, caserme ecc.), “gli stessi centri possono ritenersi assimilabili a dormitori per i quali si applicano i criteri tecnici generali di prevenzione incendi, così come indicato nell’Allegato I al d.m. 7 agosto 2012, tenendo presenti, quale riferimento, le misure riportate nell’Allegato al citato d.m. 9 aprile 1994”; - Nel caso di edifici di civile abitazione, la norma di riferimento è l’allegato al d.m. 246/1987.

Per coloro che lavorino nei centri di accoglienza, inoltre, sono in vigore le disposizioni contenute nel d.lgs. 81/2008 e il d.m. 10 marzo 1998.

La circolare ricorda che tali disposizioni, insieme alle “Linee guida antincendio ed altri rischi per i centri polifunzionali per gli immigrati” emanate con direttiva del Ministero dell’interno l’11 maggio 2005, “sono richiamate nello schema di capitolato di gara d’appalto, approvato con decreto del Ministro dell’interno del 21 novembre 2008 e utilizzato negli specifici bandi di gara per il funzionamento e la gestione dei centri di accoglienza in parola”.

(Il Sole 24Ore – Tecnici24, 16 giugno 2015)

 

Partners

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

In questo sito web utilizziamo cookie e tecnologie simili per migliorare i nostri servizi. Informazioni

Dichiaro di accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information