UNITEL

Dimensione Testo
  • Aumenta
  • Dimensione originale
  • Diminuisci
    
20/11/2017 16:16
Home Articoli L'ESPERTO RISPONDE Gestione in forma associata

Gestione in forma associata

QUESITO:

I Comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti devono accentrare le procedure di gara, secondo lo schema della “stazione Unica Appaltante” o della “centrale unica di committenza” (art. 33 D.lgs 163/2006), con decorrenza delle gare bandite successivamente al 31 marzo 2013 (art. 23 comma 5, D.L. 201/2011; art 29 D.L.216/2001).
E’ ormai acquisito che l’obbligo riguarda solo le procedure di gara (ufficiale o ufficiose), mentre ogni ente rimane responsabile delle fasi a monte (programmazione/progettazione) e a valle (esecuzione). Ogni ente, inoltre, provvede autonomamente agli affidamenti diretti nei casi consentiti dall’ordinamento (cfr. Corte del Conti sez. Piemonte, parere n. 271 del 6 luglio 2012).
Alla luce di quanto esposto SI CHIEDE la legittimità di un regolamento, interno ad una centrale unica di committenza, che prevede una soglia ( es. Euro 200.000,00) oltre la quale si agisce in forma associata.

RISPOSTA

Per visualizzare il contenuto richiesto bisogna essere utenti registrati ed in regola con il tesseramento annuale.



Effettua il login

Registrati

 

Partners

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

In questo sito web utilizziamo cookie e tecnologie simili per migliorare i nostri servizi. Informazioni

Dichiaro di accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information