UNITEL

Dimensione Testo
  • Aumenta
  • Dimensione originale
  • Diminuisci
    
22/11/2017 11:46
Home Articoli ENERGIA L'Enea presenta le linee guida per l'efficienza dell'illuminazione pubblica Con appositi interventi si potrebbero risparmiare circa 2 TWh l'anno

L'Enea presenta le linee guida per l'efficienza dell'illuminazione pubblica Con appositi interventi si potrebbero risparmiare circa 2 TWh l'anno

L'Enea ha presentato delle linee guida, rivolte ai Comuni, per supportare una gestione efficiente del servizio di pubblica illuminazione. Questo particolare segmento rappresenta a livello nazionale il 12% del totale dell'energia elettrica consumata da tutti i sistemi di illuminazione nazionali.

L'Enea stima che con l'attuazione di interventi idonei a rendere il sistema pubblico più efficiente si potrebbe ridurre il fabbisogno del 30% circa, con una contrazione dei consumi pari a circa 2 TWh l'anno, per un risparmio economico di circa 400 milioni di euro. In questa direzione si è mosso in questi anni il Progetto Lumière, finanziato nell'ambito dell'accordo di programma per la ricerca di sistema elettrico con il ministero dello Sviluppo economico, che ha visto l'adesione di circa 450 Comuni e ha permesso all'Enea di identificare le esigenze delle amministrazioni locali e le principali difficoltà in materia.

Da questa esperienza sono nate le linee guida per i Comuni, pensate come una sorta di vademecum di supporto per le istituzioni e per la Pubblica amministrazione per la messa a punto di interventi finalizzati alla riduzione dei consumi. Questo strumento fornisce strumenti, metodologie e informazioni sui procedimenti di natura amministrativa e finanziaria da espletare, sulla normativa nazionale ed europea, nonché su tematiche di natura tecnica e sulle competenze necessarie per attuare una riqualificazione innovativa dell'intero sistema.

Tra gli aspetti contenuti nelle linee guida ci sono: il modello standardizzato di audit energetico che permette di valutare il risultato degli interventi di riqualificazione energetica progettati; lo schema guidato per la redazione del Pric, il documento che deve essere redatto dai Comuni per registrare lo stato di manutenzione degli impianti; le linee guida per la predisposizione dei bandi di gara e i format contrattuali.

«L'illuminazione pubblica - ha dichiarato Giovanni Lelli, commissario dell'Enea - è uno dei servizi di primaria importanza per i cittadini che presenta significative potenzialità di risparmio energetico. Per promuovere interventi di efficienza energetica nell'illuminazione pubblica, l'Enea già da alcuni anni ha promosso il progetto Lumière, che ha coinvolto diversi operatori nei Comuni italiani, mettendo a disposizione degli enti locali le proprie competenze tecniche per aiutarli a conseguire una riduzione dei consumi elettrici connessi al sistema di illuminazione pubblica».

 

Partners

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

In questo sito web utilizziamo cookie e tecnologie simili per migliorare i nostri servizi. Informazioni

Dichiaro di accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information