UNITEL

Dimensione Testo
  • Aumenta
  • Dimensione originale
  • Diminuisci
    
22/11/2017 02:37
Home Articoli EDILIZIA E URBANISTICA Ultimazione del fabbricato

Ultimazione del fabbricato

Le modifiche che hanno riguardato il regime IVA delle locazioni e delle cessioni di beni immobili conferiscono particolare rilievo al momento dell’ultimazione della costruzione o dell’intervento di ripristino, poiché gli effetti fiscalmente rilevanti ai fini dell’applicazione della disciplina IVA alla relativa operazione dipendono dal verificarsi di tali momenti. In altri termini, l’attuale formulazione dei numeri 8, 8-bis e 8-ter dell’art. 10 del d.P.R. 633/1972 condiziona il trattamento IVA delle cessioni o locazioni al momento dell’ultimazione della costruzione del fabbricato o dell’ultimazione degli interventi di recupero, di cui all’art. 31, co. 1, lettere c), d) ed e), della legge 457/1978. Con la Circolare 1.03.2007, n. 12/E è stato precisato che la cessione di un fabbricato, effettuata da un soggetto passivo d’imposta in un momento anteriore alla data di ultimazione del medesimo, è esclusa dall’ambito applicativo dei nn. 8-bis) e 8-ter) dell’art. 10 d.P.R 633/1972, in quanto trattasi di un bene ancora nel circuito produttivo, la cui cessione pertanto, deve essere in ogni caso assoggettata ad IVA con applicazione dell’aliquota specifica.

Allegati:
Scarica[Allegato]
 

Partners

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

In questo sito web utilizziamo cookie e tecnologie simili per migliorare i nostri servizi. Informazioni

Dichiaro di accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information