UNITEL

Dimensione Testo
  • Aumenta
  • Dimensione originale
  • Diminuisci
    
25/11/2017 10:45

Ischia (NA), 08/10/2011

UNITEL, in collaborazione con Maggioli Editore presenta:

I problemi irrisolti del condono edilizio 25 anni dopo la Legge 47/1985: problematiche e soluzioni operative per le Pubbliche Amministrazioni e gli operatori

REGISTRATI AL CONVEGNO

PROGRAMMA

9:00     Registrazione e accreditamento partecipanti

9:30     Benvenuto e introduzione ai lavori

Dott. Marcello Taglialatela (Assessore Regionale all’Urbanistica Regione Campania)

On.Le Domenico De Siano (Presidente della IV Commissione permanente del Consiglio Regionale della Campania)

Dott. Luigi Rispoli (Presidente Consiglio provinciale Napoli)

Arch. Bernardino Primiani (Presidente Nazionale UNITEL)

Arch. Salvatore Iervolino (Coordinatore UNITEL Area Sud)

9:45     L’ evoluzione normativa del condono edilizio e la disciplina regionale campanao

La normativa statale sul condono edilizio:
- gli artt. 31 e seguenti della Legge 28 febbraio 1985, n. 47;
- l’art. 39 della Legge 23 dicembre 1994, n. 724;
- l’art. 32 della Legge 24 novembre 2003, n. 326, di conversione in legge del Decreto-Legge 30 settembre 2003, n. 269.
La normativa regionale campana:
- la Legge Regionale 18 novembre 2004, n. 10;
- la sentenza della Corte Costituzionale 6-10 febbraio 2006, n. 49.

Prof. Avv. Lucio Iannotta (Professore ordinario di Diritto Amministrativo nella Facoltà di Economia
della Seconda Università degli Studi di Napoli
)

11:30     L’istruttoria delle pratiche di condono

Le pratiche ancora pendenti tra silenzi assensi, dinieghi ed improcedibilità:
soluzioni per le Pubbliche Amministrazioni.
Avv. Giuseppe Ruta (Avvocato Amministrativista)

13:00    Pausa

14:30     Le conseguenze del mancato rilascio del condono edilizio:
- I riflessi penali dei condoni non ancora conclusi o dei sopravvenuti dinieghi;
- Il danno all’immagine della pubblica amministrazione e i suoi riflessi in relazione ai reati contro la p.a. commessi dai pubblici dipendenti.

Dott. Aldo De Chiara (Procuratore aggiunto sez. Ambiente ed Urbanistica Procura della repubblica Napoli)
Dott. Marco Catalano (Sost. Procuratore della Corte dei Conti Campania)

16:00     Alternative alla legittimazione dell’opera abusiva oramai realizzata

Sanzione pecuniaria o sanatoria ordinaria senza la richiesta della doppia conformità

Dott. Daniele Dongiovanni (Consigliere Giuridico Ministero dell'Economia e Finanze)

17:00    Conclusioni

On.le Aurelio MISITI (Vice Ministro Ministero Infrastrutture)

Allegati:
Scarica[LOCANDINA]
 

Partners

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

In questo sito web utilizziamo cookie e tecnologie simili per migliorare i nostri servizi. Informazioni

Dichiaro di accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information