UNITEL

Dimensione Testo
  • Aumenta
  • Dimensione originale
  • Diminuisci
    
20/11/2017 14:41
Home Articoli AMBIENTE Attribuzione di contributi economici a enti pubblici, soggetti privati, singoli o associati, fondazioni e associazioni per iniziative in materia ambientale

Attribuzione di contributi economici a enti pubblici, soggetti privati, singoli o associati, fondazioni e associazioni per iniziative in materia ambientale

Comunicato Ministero dell`ambiente e tutela del territorio e del mare 2/4/2011

Maggioli Editore

L`art. 12 della legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni ed integrazioni prevede che ai fini dell`adozione di provvedimenti attributivi di vantaggi economici di qualunque genere a persone ed enti pubblici e privati, le amministrazioni devono attenersi a criteri e modalita` previamente determinati e pubblicati nella forme previste dai rispettivi ordinamenti, al fine di assicurare la trasparenza dell`azione amministrativa.
A tal fine e` stata adottata la direttiva del Ministro dell`ambiente e della tutela del territorio e del mare del 5 agosto 2010 (registrata alla Corte dei conti in data 13 settembre 2010, registro n. 9, foglio n. 265) con la quale vengono definiti i criteri, le modalita` e le procedure ai fini dell`adozione dei provvedimenti attributivi di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e di vantaggi economici di qualunque genere ad enti pubblici e soggetti privati, singoli od associati, per iniziative ed interventi rientranti nelle materie di competenza del Ministero dell`ambiente e della tutela del territorio e del mare sulla base delle disponibilita` finanziarie e della rilevanza delle iniziative proposte nelle materie di competenza del Ministero, nel rispetto dei principi di economicita`, efficacia, efficienza, parita` di trattamento, trasparenza e pubblicita`.
In attuazione di quanto sopra citato ed in linea con le finalita` del Fondo per lo sviluppo sostenibile, istituito nello stato di previsione del Ministero dell`ambiente e della tutela del territorio e del mare con l`art. 1, comma 1124, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, il Ministero dell`ambiente invita enti pubblici, soggetti privati, fondazioni e associazioni, a presentare istanza di contributo per iniziative ed interventi in materia ambientale con specifico riferimento alle seguenti tematiche:
riciclo e raccolta differenziata dei rifiuti;
energie rinnovabili ed efficienza energetica;
mobilita` sostenibile;
biodiversita` e tutela degli habitat naturali, con particolare riguardo alle foreste; cambiamenti climatici;
sviluppo sostenibile.
Le risorse nazionali, messe a disposizione per la realizzazione delle iniziative e degli interventi selezionati, ammontano a complessivi euro 1.500.000,00. I soggetti proponenti o beneficiari possono essere enti pubblici, soggetti privati, fondazioni e associazioni.
Le proposte progettuali dovranno essere inviate entro il 29 aprile 2011 secondo le modalita` indicate nell`avviso reperibile, unitamente ai modelli per la presentazione delle istanze, sul sito: www.minambiente.it, sezione «Bandi».



 

Partners

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

In questo sito web utilizziamo cookie e tecnologie simili per migliorare i nostri servizi. Informazioni

Dichiaro di accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information