UNITEL

Dimensione Testo
  • Aumenta
  • Dimensione originale
  • Diminuisci
    
24/11/2017 12:22
Home Articoli SENTENZE Il ricorso è irricevibile per tardività.

Il ricorso è irricevibile per tardività.

Il ricorso è irricevibile per tardività.

Come esposto dalla stessa ricorrente la comunicazione dell’intervenuta aggiudicazione in favore della controinteressata le è pervenuta in data 21.9.2010, mentre il ricorso è stato consegnato all’ufficiale giudiziario per la notifica in data 2.11.2010.

Ne consegue che, a tale ultima data, risulta spirato il termine decadenziale di giorni 30 di cui all’art. 120, comma 5 del Codice del processo amministrativo, a mente del quale “Per l'impugnazione degli atti di cui al presente articolo il ricorso e i motivi aggiunti, anche avverso atti diversi da quelli gia' impugnati, devono essere proposti nel termine di trenta giorni, decorrente dalla ricezione della comunicazione di cui all'articolo 79 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, o, per i bandi e gli avvisi con cui si indice una gara, autonomamente lesivi, dalla pubblicazione di cui all'articolo 66, comma 8, dello stesso decreto; ovvero, in ogni altro caso, dalla conoscenza dell'atto”.

A cura di Sonia LAzzini

Allegati:
Scarica[Commento + Sentenza]
 

Partners

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

In questo sito web utilizziamo cookie e tecnologie simili per migliorare i nostri servizi. Informazioni

Dichiaro di accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information